giovedì 9 ottobre 2008

Il 17 ottobre Giornata mondiale di lotta alla povertà

Da 16 anni il 17 ottobre si celebra la Giornata mondiale di lotta alla povertà, ricorrenza che trova le sue origini nel 1987, quando migliaia di persone si riunirono al Trocàdero di Parigi per ricordare le vittime della povertà estrema, della violenza e della fame. Fu scelta come città la capitale francese perché proprio lì nel 1948 fu firmata la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo. Con quella scelta si volle sottolineare come la povertà è una violazione dei diritti umani fondamentali, che devono essere garantiti a tutti, e che per questo va combattuta come le altre forme di violazione di diritti umani. Cinque anni dopo quella manifestazione di Parigi, nel dicembre del 1992, l'Assemblea generale delle Nazioni Unite proclamò il 17 ottobre Giornata mondiale di lotta alla povertà. Si tratta di una ricorrenza utile per aprire ancora una volta gli occhi sui numeri della povertà nel mondo e per rendersi conto di quanto estesa sia questa piaga. Solo con questa visione globale si può concepire la lotta alla povertà non solo come serie di azioni locali di contrasto, ma anche come ripensamento generale delle logiche che governano la distribuzione dei beni, soprattutto quelli di prima necessità, sia a livello locale sia a livello globale, per poi fare piccoli gesti concreti per cercare di cambiare queste logiche. Celebrare il 17 ottobre significa anche accorgersi dei poveri che ci stanno vicini e che magari sono meno visibili, talvolta, di quelli che stanno lontano.

1 commento:

Jean TONGLET ha detto...

Grazie per quest'informazione sulla "Giornata mondiale del rifiuto della miseria". Per essere completo e esatto, bisogna precisare che la cosidetta Giornata fu celebrata la prima volta nel 17 ottobre 1987 a Parigi per la simplice ragione che il suo ideatore, Padre Joseph Wresinski (1917-1988), fondatore del Movimento Internazionale ATD Quarto Mondo, era francese, aveva creato il suo Movimento 30 anni prima in Francia. Fu lui a scegliere il Sagrato delle Libertà e dei Diritti umani per sistemare una Lapide in onore e in memoria delle vittime della miseria. In effetti, nel 48, fu sotto questo sagrato, nel Palazzo del Trocadéro, che la Dichiarazione Universale dei Diritti umani fu adottata dall'ONU.

Per saperne di più, alcuni siti sono relevanti:

www.oct17.org , sito della Giornata.

www.joseph-wresinski.org , sito dedicato al Padre Joseph Wresinski.

Jean T. ( Saint-Ouen l'Aumône (Francia) / Roma (Italia))